VMware è stata nominata leader di IDC MarketScape: Worldwide Enterprise Mobility Management Software 2018 Vendor Assessment

VMware è stata nominata leader di IDC MarketScape: Worldwide Enterprise Mobility Management Software 2018 Vendor Assessment

Siamo lieti di annunciare che VMware è stata nominata leader nell’IDC MarketScape: Worldwide Enterprise Mobility Management Software 2018 Vendor Assessment (US43294018). Questo è il secondo anno consecutivo in cui VMware è stata nominata Leader.

Il modello di analisi dei Vendor da parte di IDC MarketScape è progettato per fornire una panoramica sull’idoneità competitiva dei fornitori di ITC in un dato mercato. Il metodo di ricerca utilizza una rigorosa metodologia di punteggio basata su criteri qualitativi e quantitativi che si traduce in una singola illustrazione grafica della posizione di ciascun vendor all’interno di un dato mercato. La quota di mercato del vendor è rappresentata dalla dimensione delle icone.

Con le nostre di radici in AirWatch, sembra che siamo stati nel settore del MDM ed EMM da sempre, giusto? Ma i dispositivi mobili sono ancora molto importanti in quanto le organizzazioni continuano a sfruttare i nuovi dispositivi e siamo costantemente in continua evoluzione per soddisfare le nuove esigenze dei clienti. E con i recenti aggiornamenti di iOS e Android, VMware è rimasta vigile nel supportare questi sistemi operativi più velocemente di altri fornitori.

Con il rilascio di iOS 11.3, abbiamo aggiunto la possibilità di posticipare gli aggiornamenti di iOS in base all’esigenze dell’IT, una funzionalità molto richiesta dai clienti. Inoltre con la dismissione della gestione via Agent dei device Android di Google che porta verso Android Enterprise come impostazione predefinita, VMware è all’avanguardia nel supporto della nuova modalità. In effetti, Workspace ONE supporta tutti le soluzioni di Android Enterprise. Potete vedere maggiori dettagli nei blog e nei video qui sotto:

Persino con grandi i cambiamenti nel panorama dei dispositivi mobili, EMM MarketScape copre anche molti sistemi di gestione dei PC. L’IDC MarketScape ha detto di Workspace ONE, “è tra i più aggressivi in ​​termini di spinta delle capacità UEM al più ampio gruppo di utenti e piattaforme per la migrazione a UEM e a una gestione moderna” ed “è in grado di fornire impostazioni di configurazione e sicurezza su una vasta gamma di dispositivi, inclusi i Chromebook Dell e la gestione BIOS sui PC Dell. ”

Se sei un cliente Workspace ONE o ci segui, saprai che la gestione moderna di Windows 10 è stata un grande obiettivo. Sotto la sezione Strenghts di IDC MarketScape, Workspace ONE è nominato per “funzionalità forti” anche in Chrome OS e gestione macOS.

Per fornire maggiori dettagli ai clienti che supportano i programmi “Mac as Choice”, Workspace ONE ha un approccio di gestione moderno efficiente oltre alla possibilità di abilitare tutte le applicazioni aziendali, incluse le applicazioni Windows business-critical, su dispositivi macOS all’interno di un’app catalog di Workspace ONE con single-sign-on integrato.

Il supporto per la gestione del ciclo di vita di Workspace ONE macOS include:

  • Enrollment DEP over-the-air.
  • Pacchetti Bootstrap che avviano post-DEP per completare la configurazione del dispositivo senza scripting e imaging dispendiosi in termini di tempo.
  • Policy, patch e aggiornamenti in tempo reale.
  • Completa distribuzione delle applicazioni native Mac, inclusi provisioning, distribuzione, aggiornamento e dismissione.
  • Un catalogo di app per singola istanza SaaS, nativa di MacOS, Intranet e applicazioni Windows virtualizzate
  • Single sign-on integrato, incluso il supporto per i provider di identità di terze parti.
  • Conformità del dispositivo, gestione dei certificati PKI, gestione di FileVault, GateKeeper, ecc.

Infine, un altro elemento menzionato è Workspace ONE Intelligence, il nostro nuovo servizio di analisi che aggrega e mette in correlazione i dati tra dispositivi, app, utenti e reti per fornire approfondimenti e suggertimenti nell’intero dello spazio di lavoro digitale. I clienti hanno anche la possibilità di impostare le “Automations” che possono eseguire azioni sui data trigger correlati.

“VMware ha anche recentemente acquisito il fornitore di app di  analisi mobili Apteligent per rafforzare questa offerta attraverso la nuova funzionalità di Workspace ONE Intelligence che fornisce analisi delle applicazioni insieme alle analisi UEM e ai flussi di lavoro automatizzati”. IDC Marketscape: Worldwide Mobility Management 2018 Vendor Assessment.

Queste automazioni possono essere utilizzate per ridurre tempi e costi IT, migliorare la sicurezza e la conformità e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Per esempio:

  • Tenere sotto controllo il livello di vita della batteria, inviare e-mail a chi si occupa dell’acquisto una volta che il livello della batteria raggiunge il 20% per evitare interruzioni all’utente.
  • Identificare le applicazioni non installate sul dispositivo o installate e non utilizzate per un certo periodo di tempo, avvisare il team dell’applicazione per recuperare e riutilizzare le licenze o acquistare / rinnovare meno licenze.
  • Monitorare i livelli di rischio del dispositivo basati sulle patch del sistema operativo e versione del BIOS, abilitata la trasted Platform, abilitato il secure boot, ecc. Posiziona i dispositivi in quarantena automatica se si verifica un certo rischio avvisando l’utente delle azioni da intraprendere.

Questi sono solo alcuni esempi di come Intelligence è un punto di svolta, e diventa più potente più dispositivi hai sotto la gestione di Workspace ONE! Quindi inizia a condurre quei PC e Mac Windows 10 verso una moderna gestione over-the-air (ideale per la tua forza lavoro remota e mobile!). E sfrutta l’analisi dei dati sull’intera base utenti e dispositivi.

 

Fonte: VMware

 

VMware è stata posizionata come leader nell’IDC MarketScape per l’Unified Endpoint Management Software

VMware è stata posizionata come leader nell’IDC MarketScape per l’Unified Endpoint Management Software

A VMware è stata riconosciuta la sua capacità di gestione moderna di Windows 10 e la quantità di piattaforme di endpoint che la soluzione può gestire.

VMware, Inc., leader mondiale nell’infrastruttura cloud e nella mobilità aziendale, ha annunciato di essere stata posizionata come leader nell’”IDC MarketScape: Worldwide Unified Endpoint Management Software 2017 Vendor Assessment”.

VMware Workspace ONE ™, powered by AirWatch®, offre un’unica soluzione che abilita l’UEM (Unified Endpoint Management) e consolida l’esperienza dell’utente finale attraverso tutte le piattaforme di endpoint, tra cui Windows, macOS, Chrome OS, iOS e Android. Workspace ONE è la prima piattaforma di Digital Workspace che integra la tecnologia di gestione degli endpoint di AirWatch con l’end user identity per offrire un’esperienza semplice per il consumatore ma con la sicurezza di classe enterprise. La piattaforma estende anche la stessa esperienza e la sicurezza per gli ambienti tradizionali di Windows con l’applicazione virtuale VMware Horizon®.

Secondo il rapporto IDC MarketScape, “il prodotto Airwatch EMM di VMware comprende un ampio supporto UEM oltre a funzionalità di gestione moderne di Windows 10, quali la configurazione legacy di Windows e la gestione delle applicazioni. AirWatch supporta anche le funzionalità di gestione di MacOS come la distribuzione di applicazioni Mac, la configurazione del sistema pre-deployment/staging e il supporto MacOS tramite il Device Enrollment Program di Apple (DEP).” Il rapporto continua: “VMware è il primo fornitore di UEM a supportare i dispositivi Chromebook e Chrome OS a livello di API con il servizio CDM di Google Chrome. Altre piattaforme EMM / UEM di terze parti gestiscono i dispositivi Chrome a livello di browser e di estensione del browser ma non sono integrate a livello API con CDM “.

“I dipendenti di oggi sono abituati ad un processo di integrazione senza soluzione di continuità associato all’avvio di un nuovo dispositivo mobile. La missione è di portare questa esperienza semplice per il consumatore alla gestione del ciclo di vita del PC per trasformare sia l’esperienza dell’utente finale che quella dell’IT”, ha spiegato Sumit Dhawan, Senior Vice President e General Manager, End-User Computing, VMware. “Con Workspace ONE, siamo in grado di consentire ai clienti di unificare la gestione dei loro silos attraverso i dispositivi mobili e offrire un’esperienza straordinaria ai propri dipendenti”.

L’impegno verso l’innovazione ha contribuito a rendere Workspace ONE la prima soluzione di gestione unificata degli end point semplice e sicura. Le più recenti funzionalità introdotte nella soluzione includono:

  • L’espansione dei partner che consente ai clienti di adottare un nuovo approccio che raggruppa gestione e sicurezza dei silos e offre visibilità attraverso tutti gli utenti, applicazioni e dispositivi.
  • L’aggiunta di funzionalità di gestione di Chrome OS insieme a nuove innovazioni in Windows 10 e la gestione di macOS rende Workspace ONE l’unica piattaforma di lavoro digitale del settore che unisce iOS, Android, Windows 10, MacOS e Chrome OS.
  • La gestione di Windows 10 è semplificata grazie all’integrazione della tecnologia di distribuzione software P2P che facilita l’installazione di applicazioni di grandi dimensioni su PC distribuiti su larga scala, nonché l’integrazione con API Microsoft Intune Graph, che consente la prevenzione delle perdite di dati di Office 365 (DLP) da gestire in Workspace ONE.
  • Nuove partnership con alcuni dei più grandi produttori di hardware del mondo tra cui Dell per offrire i sistemi Windows 10 preinstallati con AirWatch direttamente inviati agli utenti finali per automatizzare l’onboarding over-the-air, senza l’installazione e configurazione manuali da parte dell’IT e HP Inc. per rimuovere la complessità dell’acquisizione, della distribuzione e della gestione della tecnologia integrandosi con HP Device as a Service (DaaS).
  • VMware Workspace ONE Intelligence, un nuovo servizio aggiuntivo per workspace ONE, fornirà visioni complete e azioni automatizzate per accelerare la pianificazione, migliorare la sicurezza e migliorare l’esperienza dell’utente finale.

Fonte: VMware

In merito alle soluzioni VMware vi informiano che C.H. Ostfeld è VMware Enterprise Solution Provider. Questo testimonia la nostra grande competenza nei prodotti e soluzioni di:

  • Desktop and Mobility
  • Desktop Virtualization
  • Cloud Deploy
  • On premise Deploy.

Tutto questo porta la nostra società ad offrire riconosciute competenze tecnologiche avanzate nonché abilità di progettazione e assistenza pre e post vendita in grado di soddisfare qualsiasi necessità dei nostri clienti.

VMware e Ericom Software nel report IDC “MarketScape for Virtual Client Computing Software”

VMware e Ericom Software nel report IDC “MarketScape for Virtual Client Computing Software”

C.H. Ostfeld è partner in Italia sia di VMware e che di Ericom Software, entrambe aziende di punta per le soluzioni delivery di desktop virtuali e applicazioni. Tutte e due le società hanno annunciato di essersi posizionate nel nuovo rapporto di IDC “MarketScape: Worldwide Virtual Client Computing Software 2016 Vendor Assessment (doc # US40700016, November 2016) con le loro soluzioni.

Il report ha valutato 8 vendor in base a criteri che abbracciano sia le strategie che le capacità.

VMware, leader globale nell’infrastruttura cloud e nella business mobility, è stata riconosciuta leader per il secondo anno consecutivo per avere il mix più completo di strategie e capacità di business e di soluzioni per la delivery di desktop virtuali e applicazioni attraverso il portafoglio di soluzioni e servizi VMware Horizon che include VMware Horizon 7, Horizon Air, Horizon FLEX e VMware App Volumes. Secondo il rapporto IDC, “Nel sondaggio emerge che i primi 2 motivi per cui i clienti scelgono le soluzioni di VMware sono i prezzi competitivi e la percezione che i suoi prodotti hanno migliori capacità. Per la percezione della società rispetto agli altri vendor, VMware è stata valutata generalmente superiore alla media in tutte le 9 aree”.

Mentre Ericom Sofware Corporation ha annunciato di essere, per il secondo anno di fila, tra i  ‘Major Player’. “Il posizionamento nell’IDC MarketScape di Ericom come un ‘Major Player’ nel software client virtual computing per il secondo anno consecutivo testimonia il nostro continuo impegno a fornire soluzioni innovative di accesso gestito per le imprese”, afferma Joshua Behar, CEO e Presidente di Ericom Software.
Ericom Connect, l’applicazione e piattaforma di virtualizzazione del desktop di punta di Ericom offre alle aziende un accesso sicuro gestito centralmente per applicazioni e desktop. Iperscalabile, Connect utilizza la tecnologia grid per supportare facilmente fino a centomila utenti simultanei da un unico server senza compromettere la sicurezza o le prestazioni, a prezzi competitivi.

report_idc