VMware nominato Leader nel Magic Quadrant per l’Enterprise Mobility Management 2017

VMware nominato Leader nel Magic Quadrant per l’Enterprise Mobility Management 2017

VMware nominato Leader nel Magic Quadrant per l’Enterprise Mobility Management 2017

Per il secondo anno consecutivo è stato posizionato al livello più alto per entrambi gli assi e, per il settimo anno consecutivo, Gartner ha nominato VMware come leader nel Magic Quadrant per l’Enterprise Mobility Management (EMM).

Gartner_2017

La ricerca indipendente condotta da Gartner posiziona i vendor di EMM in quatto quadranti: Leaders, Challengers, Visionaries e Niche players. I fornitori rientrano in uno dei quattro quadranti in base a come sono posizionati lungo i due assi: capacità di esecuzione e completezza di visione.

Per la seconda volta consecutiva, VMware è stata posizionata al livello più alto di entrambi gli assi. Secondo Sumit Dhawan, vicepresidente senior e general manager di VMware End-User Computing, il motivo è perchè AirWatch offre un insieme completo di funzioni EMM per un’ampia gamma di piattaforme e dispositivi e, come parte di Workspace ONE, aiuta a guidare la trasformazione digitale.

“Il panorama dell’EMM è cambiato notevolmente negli ultimi sette anni e abbiamo mantenuto un rapido ritmo di innovazione per aiutare i clienti a prepararsi alla prossima generazione di trasformazione digitale”, ha dichiarato Sumit. “Utilizzando il nostro leader nel settore, AirWatch EMM, come base per VMware Workspace ONE – la piattaforma per la fornitura di uno spazio di lavoro digitale protetto – i clienti possono rivolgersi a soluzioni di VMware in qualsiasi momento del loro viaggio verso la trasformazione digitale, indipendentemente dal fatto che abbiano bisogno di EMM, della gestione unificata degli endpoint (UEM) o di una strategia di lavoro digitale”.

AirWatch continua ad essere la piattaforma principale di EMM scelta da clienti e partner. Nell’ultimo anno, VMware ha fornito continui miglioramenti, tra cui:

  • Introduzione dell’UEM (unified endpoint management), una nuova soluzione che fornisce un approccio olistico e orientato all’utente per la gestione di tutti gli endpoint di un’organizzazione, da mobile e desktop a IoT.
  • Espansione della sicurezza aziendale con supporto cross-platform in AirWatch UEM per dispositivi mobili, desktop, dispositivi rugged e IoT, incluso Windows 10, per semplificare le esperienze IT e quelle degli utenti finali.
  • Introduzione della gestione degli smart glass in AirWatch, rendendo AirWatch UEM la prima soluzione che può essere estesa a dispostitivi “wearable”. Consente ai clienti di gestire i loro smart glasses accanto agli endpoint esistenti, desktop e dispositivi mobili.

Fonte: VMWare

Lascia un commento