LogicMonitor

LogicMonitor

LogicMonitor ha una presenza globale con uffici a Santa Barbara, Austin, Boston, New York City, Londra, Cina, Australia e Singapore.

LogicMonitor monitora in modo completo le infrastrutture, dall’on-premise al cloud. Fornisce il monitoraggio nell’intero ambiente tecnologico – storage, server, reti, applicazioni, virtualizzazione e cloud – in un’unica soluzione centralizzata. LogicMonitor include monitoraggio, alert e grafici incorporati per tutti i dispositivi presenti nel data center.

Include potenti integrazioni con le migliori soluzioni della categoria come ServiceNow, Slack e PagerDuty che rendono LogicMonitor compatibile con gli strumenti esistenti.

Monitoraggio dell'Infrastruttura

Monitora ambienti cloud, on-premise e ibridi in un’unica piattaforma. LogicMonitor consente alle organizzazioni di vedere cosa sta per succedere prima che accada. Con le funzionalità AIOps avanzate, potenziate da LM Intelligence, aiuta i team a identificare e risolvere in modo proattivo i problemi dell’infrastruttura IT prima che possano influire negativamente sui sistemi business-critical e sulle prestazioni degli utenti finali. Riduce l’MTTR con previsioni avanzate, analisi delle cause principali, rilevamento delle anomalie e soglie dinamiche nell’intero ambiante tecnologico.

Analisi dei log

Analizza automaticamente il 100% dei dati dei log per scoprire le cause degli alert e far emergere in modo predittivo problemi precedentemente sconosciuti.

Network

Permette di ottenere visibilità sullo stato e sulle prestazioni di tutte le apparecchiature di rete e altre infrastrutture IT in un’unica piattaforma di monitoraggio unificata.

LogicMonitor utilizza un collettore leggero e agentless per scoprire automaticamente tutto ciò che è necessario sapere sulla rete. Basta inserire un nome host o un indirizzo IP e in pochi minuti si avrà il monitoraggio, gli alert e i grafici di cui si ha bisogno per mantenere e ottimizzare l’infrastruttura di rete. Permette di ottenere la copertura  anche per le reti più complesse, sia che le risorse siano on-premises, sparse in più data center o nel cloud.

Cloud

LogicMonitor offre un monitoraggio completo per dare la piena osservabilità nei moderni ambienti cloud, siano essi pubblici, privati o ibridi. Il rilevamento agentless scopre, applica e scala automaticamente il monitoraggio per le infrastrutture cloud dinamiche, come AWS, Azure e GCP, garantendo che il monitoraggio sia sempre aggiornato,

Monitoraggio dei server

La piattaforma di monitoraggio delle prestazioni basata sul cloud fornisce una visione unificata del monitoraggio dei server e di tutte le altre infrastrutture insieme.

Il monitoraggio completo del server necessità più di un semplice alert per la CPU e la memoria, ma non dovrebbe richiedere molta configurazione. Con LogicMonitor, basta inserire un indirizzo IP e il gioco è fatto. LogicMonitor rileverà automaticamente, monitorerà e avviserà su: CPU, memoria, rete e molte altre metriche del sistema operativo per Windows, Linux, Solaris, AIX e altro.

Monitoraggio dei siti web

Assicura le performance e la disponibilità del sito web utilizzando Service Checks. Assicura che i vostri siti web sono attivi e accessibili da una o più sedi di test esterne.

Monitoraggio per la forza lavoro remota

Le soluzioni di monitoraggio remoto forniscono una maggiore visibilità sulle prestazioni delle app e delle infrastrutture business-critical. Monitorate tutto, dalle applicazioni SaaS ai servizi di ingegneria, e assicuratevi che la vostra forza lavoro remota abbia accesso agli strumenti di cui ha bisogno per portare avanti l’azienda.

Monitoraggio delle applicazioni

Monitorate le prestazioni e la disponibilità delle vostre applicazioni business-critical da una singola piattaforma unificata.

Permette di tracciare la disponibilità delle applicazioni e le metriche delle prestazioni insieme al resto della infrastruttura IT: cloud, server, container, storage, database, reti e altro. Permette di guardare come le applicazioni business-critical stanno funzionando e assicura che Apache, Docker, Tomcat, Nginx e altri siano sempre online.

Monitoraggio dello storage

LogicMonitor scopre automaticamente tutto ciò che avete bisogno di sapere sui sistemi di storage e fornisce il monitoraggio, gli alert e i grafici necessari per mantenere alta la disponibilità e le prestazioni.

I sistemi di storage sono le fondamenta su cui è costruito l’ambiente tecnologico, quindi sapere cosa stanno facendo – e cosa non stanno facendo – è fondamentale per gestire le operazioni IT. Migliorate lo storage e riducete i tempi di inattività con il monitoraggio delle prestazioni basato sul cloud costruito per l’era moderna.

Monitoraggio di container e microservizi

Permette di ottenere la visibilità sui microservizi e sulle applicazioni containerizzate insieme al resto della infrastruttura IT ibrida in una singola piattaforma di monitoraggio.

Visualizza le prestazioni, le risorse e la spesa dei container. LogicMonitor si integra con Kubernetes, Nomad e Docker.

Monitoraggio dei database

Controlla la salute e le prestazioni dei database in tempo reale

Perché dovreste monitorare la vostra infrastruttura AWS

Perché dovreste monitorare la vostra infrastruttura AWS

Amazon Web Services (AWS) è quasi onnipresente con il termine “cloud computing”. Con oltre 175 servizi, è facile capire perché la crescita e il branding sono forti. Ecco un gioco divertente:

Quale di questi NON è il nome di un servizio offerto da AWS:

  • Elastic Compute Cloud (EC2)
  • DynamoDB
  • CodeStar
  • Deposito di legname
  • Elemental MediaConvert
  • QuickSight

Lo sono tutti. È probabile che abbiate sentito parlare di molti di questi servizi, ma non di tutti. È meno probabile che sappiate dire due frasi su ognuno di loro o sapere cosa fanno. Il cloud computing spesso si imbatte in un problema di scalabilità. La scalabilità delle offerte cloud e la scalabilità di ciò di cui si ha bisogno dal cloud sono cose molto diverse. AWS è solo un esempio di come la crescita del cloud sia continua evoluzione.

Servizi Web di Amazon

Amazon Web Services offre tutto, dall’Infrastructure-as-a-Service (IaaS) ai servizi cloud Platform-as-a-Service (PaaS). Per AWS, si tratta di incontrare i suoi clienti dove si trovano.

Gruppi di infrastrutture tradizionali on-premise stanno iniziando a spostare la loro infrastruttura verso un cloud ibrido o esclusivamente su un layout cloud. AWS offre servizi come Elastic Compute Cloud (EC2), che forniscono un’infrastruttura virtuale per eseguire i server che sono gestiti dai clienti e permettono la stessa flessibilità di funzionamento dei propri. Molti di questi clienti utilizzeranno anche Simple Storage Service (S3) come servizio per conservare le informazioni necessarie al funzionamento delle loro applicazioni. Questi clienti probabilmente utilizzeranno anche Virtual Private Cloud (VPC) per fornire la protezione di rete a cui sono abituati a eseguire sui propri server.

Tuttavia, AWS si rivolge anche al mondo delle organizzazioni cloud-native. Queste organizzazioni probabilmente sfrutteranno i servizi cloud come Lambda, la potenza di elaborazione on-demand server-less di AWS. Possono anche sfruttare Kubernetes (k8s), spesso utilizzando Elastic Kubernetes Service (EKS) di AWS per fornire l’implementazione di k8s per far funzionare il loro software.

Ci sono numerose combinazioni di servizi AWS orientati a tutti i settori del mercato. Non è necessario essere un’azienda high tech per sfruttare AWS. Il loro obiettivo è quello di portare le ottimizzazioni del cloud computing a tutti i loro clienti, ovunque essi si trovino e soddisfare le loro esigenze aziendali.

Monitorate il vostro AWS

Ora che state adottando la vostra strategia di cloud AWS, dovrete essere in grado di monitorare e interagire con questi servizi. È quasi impossibile per una persona tenere testa all’intera offerta di AWS, per non parlare della capacità di capire quali aspetti sono importanti da monitorare o di cui preoccuparsi. Alcune metriche molto ovvie da esaminare sono semplici controlli di stato per i servizi cloud che state sfruttando. Questi potrebbero essere semplici come controllare che un’istanza EC2 stia funzionando, tuttavia, spesso è più importante capire che l’istanza EC2 che si sta guardando è collegata agli altri servizi che si combinano per fornire funzionalità aziendali. Per questo, LogicMonitor offre una soluzione chiamata Service Insights che permette di raggruppare logicamente i servizi monitorati in base alla funzionalità a livello aziendale.

Altre metriche note da cercare sono l’utilizzo della CPU. Per esempio, esaminare il Relation Database Service (RDS) può essere importante, ma a quale livello devete preoccuparvi? LogicMonitor fornisce soglie di allarme per questa e molte altre metriche per i servizi cloud AWS in modo da poter avere visibilità out-of-the-box su alcune infrastrutture critiche.

Man mano che ci si allarga a servizi più di nicchia, la conoscenza di cosa monitorare può diventare ancora più confusa. Per esempio, quali metriche dovreste monitorare per AppStream? LogicMonitor fornisce una soglia predefinita per aiutare a monitorare le soglie di questo servizio. Quando si guarda a SageMaker, quali metriche sono importanti? LogicMonitor fornisce diverse soglie sull’utilizzo del disco e della memoria.

AWS può essere pasticcio intricato o un’ancora di salvezza per il business. Lasciate che LogicMonitor vi aiuti a comprendere e ottimizzare i vostri servizi cloud AWS in modo che possiate concentrarvi sugli aspetti importanti della gestione della vostra attività. LogicMonitor può essere lo strumento che vi aiuterà ad acquisire fiducia nella funzionalità della vostra infrastruttura AWS e ad aumentare le risposte alle esigenze dell’infrastruttura cloud prima che diventino interruzioni critiche per l’azienda. Con più di 200 avvisi predefiniti per le metriche dei servizi AWS monitorati, potete affidarvi a LogicMonitor per aiutarvi a monitorare la vostra infrastruttura.

Fonte: LogicMonitor