Perché le aziende moderne hanno bisogno della sicurezza delle password

Perché le aziende moderne hanno bisogno della sicurezza delle password

Prima della pandemia COVID-19, le aziende manifatturiere si stavano gradualmente spostando verso le tecnologie digitali in quella che l’industria chiama la Quarta Rivoluzione Industriale, nota anche come Industry 4.0. Quando è iniziata la pandemia, le aziende hanno accelerato le loro trasformazioni digitali riorganizzando le linee di produzione e le operazioni di back-end per soddisfare le mutevoli richieste dei clienti, i cicli di vita dei prodotti e le pianificazioni dei tempi di commercializzazione, nonché i protocolli di sicurezza COVID-19.

Anche se l’Industry 4.0 era in pieno svolgimento prima della pandemia, è ancora un concetto relativamente nuovo. Molte aziende che si sono affrettate ad adottare le tecnologie digitali nell’ultimo anno non hanno esperienza e non sono sicure di come affrontare i nuovi rischi per la sicurezza informatica che derivano dalla trasformazione digitale. Quasi la metà (48%) delle aziende manifatturiere intervistate da Deloitte e dal Manufacturers Alliance for Productivity and Innovation (MAPI) hanno affermato che i rischi operativi, inclusa la cybersecurity, rappresentano la minaccia maggiore per le iniziative della fabbrica intelligente.

Le aziende manifatturiere sono state a lungo il bersaglio dello spionaggio informatico perpetrato da attori o concorrenti che cercano di rubare la proprietà intellettuale digitale (IP), come gli schemi di progettazione dei prodotti. Spesso, le cyberspie si avvalgono dell’aiuto di collaboratori aziendali malintenzionati. Verizon ha scoperto che il 27% degli attacchi informatici coinvolgeva attività di spionaggio e il 25% degli attacchi coinvolgeva collaboratori che utilizzavano in modo improprio le proprie credenziali.

I criminali informatici stanno inoltre prendendo di mira sempre più i sistemi di tecnologia operativa (OT) su cui le aziende fanno molto affidamento. Queste soluzioni hardware e software altamente specializzate monitorano e controllano le apparecchiature fisiche e i processi utilizzati nelle odierne linee di produzione intelligenti.

I criminali informatici attaccano i sistemi IT per entrare nei sistemi di tecnologia operativa (OT)

Prima dell’Industry 4.0, i sistemi OT e IT erano generalmente isolati l’uno dall’altro, proteggendo i sistemi OT dagli attacchi informatici. Tuttavia, quando la produzione è diventata basata sul cloud e sui dati, le reti IT e OT sono diventate interconnesse. Sebbene questa interconnettività consenta la gestione olistica dei sistemi di produzione, permette ai criminali informatici di utilizzare i sistemi IT come backdoor nei sistemi OT.

Gli attacchi informatici ai sistemi OT possono avere gravi conseguenze nel mondo reale, inclusi i colli di bottiglia della produzione, danni a costose apparecchiature dell’impianto e minacce alla salute e alla vita umana. La BBC riferisce che nel 2014 i criminali informatici hanno utilizzato una campagna di spear phishing per ottenere le credenziali degli utenti della rete IT aziendale di un’acciaieria tedesca. Una volta all’interno dei sistemi IT della acciaieria, i criminali informatici hanno avuto accesso ai sistemi OT e hanno manipolato i controlli di un altoforno, causando ingenti danni fisici.

I sistemi OT sono inoltre vulnerabili agli attacchi ransomware. BleepingComputer riferisce che nell’ottobre 2020 Steelcase, il più grande produttore mondiale di mobili per ufficio, ha subito un attacco ransomware che l’ha costretto a  sospendere l’attività per due settimane. Si ritiene che gli aggressori abbiano utilizzato un set compromesso di credenziali di amministratore per accedere alla rete di Steelcase e distribuire il payload del ransomware.

La sicurezza delle password aziendali riduce i rischi informatici delle aziende

La sicurezza delle password è un ottimo punto di partenza per le aziende per ridurre i rischi di cybersecurity. Verizon stima che oltre l’80% degli attacchi informatici riusciti sia dovuto a password deboli o compromesse e il 55% delle violazioni dei dati del settore manifatturiero prende di mira le credenziali degli utenti.

Keeper consente alle aziende manifatturiere di affrontare la sicurezza delle password aziendali in tutta l’organizzazione e di proteggere sia i loro sistemi IT che OT. Utilizzando la piattaforma di sicurezza e gestione delle password zero-knowledge di Keeper, gli amministratori IT ottengono una visibilità completa sulle pratiche relative alle password dei dipendenti, consentendo loro di monitorare l’utilizzo delle password e applicare criteri di sicurezza, tra cui password complesse e univoche, autenticazione a più fattori (2FA), controllo degli accessi basato sui ruoli (RBAC) e altre politiche di sicurezza. I controlli di accesso granulari consentono agli amministratori di impostare le autorizzazioni dei dipendenti in base ai loro ruoli e responsabilità, nonché di configurare cartelle condivise per singoli reparti, team di progetto o qualsiasi altro gruppo.

Keeper richiede solo pochi minuti per l’implementazione, ha bisogno di una gestione minima e si adatta alle esigenze delle organizzazioni di qualsiasi dimensione.

Fonte: Keeper Security

 

Supportare gli standard di Cybersecurity e di Privacy con ITAM

Supportare gli standard di Cybersecurity e di Privacy con ITAM

Secondo Gartner, “Entro il 2020, al 100% delle grandi imprese sarà chiesto di riferire al proprio consiglio di amministrazione, almeno una volta all’anno, in merito alla sicurezza informatica e al rischio tecnologico”.1

Le violazioni dei dati di alto profilo sono in aumento e la crescente applicazione delle normative globali sulla privacy dei dati richiede alle organizzazioni di salvaguardare le informazioni dei propri clienti. Scoprite come l’ITAM svolge un ruolo fondamentale nella sicurezza informatica, e come ridurre i processi manuali,  dispendiosi in termini di tempo e soggetti ad errori, per ottenere un quadro completo dei potenziali rischi.

Il nuovo whitepaper di Snow esplora come le organizzazioni possono garantire la protezione dei dati personali assicurando una visione completa delle potenziali vulnerabilità della vostra rete.

Scoprite:

  • Come gli standard di sicurezza informatica si sono evoluti in risposta alle minacce di oggi
  • Perché un moderno approccio di gestione degli asset IT è fondamentale per il successo della sicurezza informatica
  • Suggerimenti su come lavorare con la sicurezza per raggiungere obiettivi organizzativi condivisi

Source: 1 Gartner, “Rethink the Security & Risk Strategy”, Tom Scholtz, 2019.

Download whitepaper (è necessaria la registrazione).

Fonte: Snow Software