Discovery e mappatura delle dipendenze nell’era dell’informatica

Discovery e mappatura delle dipendenze nell’era dell’informatica

La tecnologia si aggiorna costantemente e si evolve, tanto che non ci rendiamo necessariamente conto. Ci aspettiamo semplicemente che accada.

Questo è un riflesso del mondo connesso in cui viviamo e lavoriamo. Ci siamo abituati non solo agli aggiornamenti regolari, ma anche agli aggiornamenti automatici. Dalle app sui nostri dispositivi, ai sistemi operativi che li alimentano, alle auto che guidiamo, ci aspettiamo che la nostra tecnologia si aggiorni senza che nemmeno noi ci pensiamo, e crediamo che tutto funzioni nel modo in cui ne abbiamo bisogno.

Perché la tua soluzione di discovery e mappatura delle dipendenze dovrebbe essere diversa?

Uno strumento critico

Uno strumento di discovery e di mappatura delle dipendenze è valido solo quanto la sua capacità di tenere il passo con il ritmo del cambiamento tecnologico. Eppure la maggior parte delle soluzioni sul mercato non offre questa esperienza di aggiornamenti dinamici e regolari che riflettono le realtà in evoluzione dell’IT moderno.

Questo è ciò che distingue BMC Helix Discovery. Da oltre 15 anni fornisce aggiornamenti continui e ricchi di contenuto alla sua piattaforma. Pensala come la “salsa segreta” che soddisfa i requisiti di discovery e mappatura delle dipendenze degli ambienti dinamici multi-cloud di oggi.

Non si tratta solo di oggi, però. La discovery e la  mappatura delle dipendenze deve anche tenere conto di ieri e di domani.

Gli ambienti multi-cloud esistono davvero oggi e ci si aspetta che crescano in futuro. Un sondaggio di 451 Research ha rilevato che il 69% degli intervistati prevede di gestire una sorta di ambiente multi-cloud entro il 2019. Nel frattempo, la società di ricerca IDC ha previsto che la spesa IT combinata su infrastruttura cloud privata e pubblica supererà la spesa per i data center tradizionali per la prima volta nel 2020.

Eppure questo non significa che stiamo lasciando completamente alle spalle il passato. La maggior parte delle aziende dovrà continuare a gestire i sistemi legacy per il prossimo futuro.

Guardare al passato, guardare al futuro

Ciò ha implicazioni enormi per la discovery e la mappatura delle dipendenze: se la tua soluzione non può vedere il passato, il presente e il futuro della tua infrastruttura e dei tuoi servizi, è inadeguata.

BMC Helix Discovery tiene conto di tutti e tre: i suoi robusti aggiornamenti mensili assicurano la visibilità necessaria per gestire in modo efficace ambienti sempre più complessi e distribuiti. Offre una capacità senza pari di effettuare la discovery anche degli  ambienti IT più complessi. Helix Discovery individua:

  • Oltre 40.000 versioni di software, compresi i nomi più importanti in ambito commerciale e open source
  • Oltre 4.000 tipi di asset
  • Oltre 3.000 diversi dispositivi di rete
  • 20 principali marchi di archiviazione
  • Più di 1.000 tipi di relazione
  • 15 diverse tecnologie e piattaforme diffuse nei DevOps shop, tra cui Kubernetes, OpenShift, Cloud Foundry, AWS, Azure, Google Cloud e OpenStack

Quest’ultimo gruppo, in particolare, parla al nostro mondo sempre più multi-cloud e di come Helix Discovery lo supporta.

Il fatto che così tante di queste piattaforme e tecnologie siano esplose sulla scena solo in tempi relativamente recenti sottolinea anche l’importanza di una soluzione di discovery e mapping delle dipendenze che veda il passato, il presente e il futuro dell’IT. Troppi strumenti sono in ritardo rispetto ai tempi. Hai bisogno di una soluzione che mantenga il passo di oggi fornendo aggiornamenti regolari e automatici.

Non ne hai solo bisogno, te lo aspetti. BMC Helix Discovery ha distribuito questa soluzione negli ultimi 15 anni, oggi e continuerà in futuro.

Questo post è stato originariamente pubblicato sul Blog di BMC al seguente link. Autore: Joy Su

12 Ottobre, ore 15:00 | Live Webinar BMC Client Management

12 Ottobre, ore 15:00 | Live Webinar BMC Client Management

La gestione dei cespiti IT consuma il tuo tempo e il tuo budget?

C.H. Ostfeld in collaborazione con BMC è lieta di invitarti al prossimo Live Webinar dedicato alla nuova versione di BMC Client Management 12.6

REGISTRATI ORA!

BMC Client Management, ti aiuta ad automatizzare e ridurre le operazioni manuali e i costi di gestione degli asset per tutto il ciclo di vita del cespite, riducendo al minimo i rischi di sicurezza.

La versione BMC Client Management 12.6 include importanti novità grazie ai suggerimenti degli utenti come il controllo remoto via web.

BMC Client Management, è una soluzione di Service Management Excellence  

  • Una suite che da un’unica console centralizzata, con un solo agente e un solo database, gestisce l’intero ciclo di vita dei cespiti IT.
  • Interfaccia utente facile.
  • Reportistica completa.
  • Infrastruttura agile e flessibile.
  • Massima sicurezza grazie all’aggiornamento automatico delle patch.

Scopri i vantaggi di BMC Client Management (BCM)

La suite include la discovery, l’inventario, la compliance, la software distribution, il patching, il controllo remoto, la gestione delle licenze software e delle periferiche, la gestione finanziaria dei cespiti  e del risparmio energetico.
Un aggiornamento costante e puntuale delle patch di sicurezza evita i rischi di brecce di sicurezza e gli enormi costi connessi.
La precisa analisi delle licenze software e del parco macchine permette di razionalizzare e risparmiare sui costi di gestione.
Rispetto ad altri strumenti presenti sul mercato, BCM supporta oltre a Microsoft anche Linux e Mac OS.

REGISTRATI ORA!

BMC Discovery o ADDM

BMC Discovery o ADDM

Mantenere aggiornate e sotto controllo le informazioni riguardanti i cespiti e le loro correlazioni e’ una necessita’ spesso non facile da gestire.
La mappatura delle applicazioni dipende da una puntuale verifica degli asset.
Senza una visibilita’ degli asset le decisioni nei data center si basano su tentativi.
Non si possono fissare priorita’, consolidare dati e sapere quali asset supportano quale parte di attivita’ se non in via ipotetica.
La “discovery” delle applicazioni e la mappatura delle relazioni sono correlate e devono basarsi su informazioni univoche e affidabili

BMC Discovery (ex BMC Atrium Discovery e Dependency Mapping o ADDM) crea una dinamica, olistica visualizzazione di tutti gli asset del data center e le relazioni tra loro, dando all’IT una visibilita’ determinante su come gli asset supportano il business. Ogni scansione ricerca le informazioni e le correlazioni di tutto il software, hardware, network, storage, e versioni, fornendo all’ IT il contesto necessario a creare una mappa delle applicazioni da ogni singola informazione raccolta.

In questo modo l’IT e’ in grado in pochi minuti di avere un quadro completo e accurato al 100% della mappa delle applicazioni in meno di 15 minuti. Puo’ cosi’ ottimizzare la capacita’, garantire una maggiore sicurezza, migliorare i servizi, gestire i cambiamenti e la gestione dei “problem”.

Scarica il Documento

Download “475130.pdf” 475130.pdf – Scaricato 186 volte – 396 KB

Strumenti per la gestione della rete

Strumenti per la gestione della rete

Il ns. accordo con BMC Software include soluzioni per la mappatura e la discovery della rete, strumenti estremamente indispensabili per condurre in maniera immediata ed aggiornata studi di Risk assessment (o risk analysis) e di business impact analysis.

Nel febbraio 2018 abbiamo firmato un accordo di rivendita con Cradlepoint, leader modiale nelle soluzioni di servizi 4G LTE in cloud. Cradlepoint ha ideato dispositivi e soluzioni che consentono alle aziende di creare reti ibride, che integrano molteplici tecnologie di accesso. Oltre 20.000 clienti in tutto il mondo nei settori retail, servizi finanziari, sanità, trasporti, settore pubblico e molti altri si affidano a Cradlepoint per mantenere sempre connesse e protette le proprie filiali, le reti mobili e i dispositivi IoT.

 

Le soluzioni offerte sono:

BMC Discovery

Soluzioni Cradlepoint

Asset Management

Asset Management

Gestione degli asset di un’azienda

La gestione dei cespiti IT può assorbire  tempo e il tuo budget. Una inadeguata gestione della configurazione hardware e software può incidere fino all’80% sul costo dell’intero ciclo di vita del computer, e combinata con numerosi strumenti di gestione dell’hardware e del software si può tradurre in un costo e una complessità stellare. Le soluzioni di BMC Software, BMC Client Management, BMC Discovery e Track-it!, e quelle di Snow Software affontano questo tipo di esigenza.

Il nostro personale dedicato alla vendita, al supporto tecnico e alla consulenza è certificato dalla BMC Software. Ha inoltre superato la certificazione ITIL V3.

Le soluzioni offerte sono:

BMC Client management
BMC Discovery
Track-it!
Snow Software

BMC Software

BMC Software

Leader riconosciuto nel Business Service Management, BMC offre un approccio completo e una piattaforma unificata che aiutano le organizzazioni IT a ridurre i costi, limitare i rischi e promuovere i risultati operativi. Le soluzioni BMC servono oltre 10.000 clienti in tutto il mondo incluso  l’82 per cento delle aziende Fortune 500.

Apri/Chiudi tutte le descrizioni

Track-It!

Software per l’helpdesk potente e facile da utilizzare

Il software per l’Help Desk Track-It! include tutto il necessario per l’Help Desk, l’Asset e il Change Management. Offre funzionalità complete, facile da implementare, facile da utilizzare e conveniente. Track-It! è stato progettato specificamente per le esigenze di piccole e medie aziende.

Track-It! Help Desk include:

  • Helpdesk
  • Monitoraggio dei ticket
  • Conversione automatica da email a ticket
  • Knowledge management
  • Service level management
  • Asset management
  • Change management
  • Software license management
  • Accesso dei dispositivi mobili
  • End-user self-service e molto altro ancora

Track-It! offre tutta la forza delle best practices dell’ITSM con la facilità di installazione e di configurazione e ritorno sull’investimento immediato.

Spingetevi oltre con il Mobile

Non rinunciate alla produttività quando siete fuori ufficio in modo da mantenete un alto livello di servizio dovunque siate. Con Track-It! Mobile 11 da un dispositivo mobile ora potete:

• Visualizzare un inventario dei vostri asset IT: incluse le configurazioni hardware e software.
• Avviare un audit on-demand di un asset e raccogliere le informazioni sulla configurazione.
• Dismettere asset obsoleti e aggiornare l’inventario.
• Restare aggiornati accedendo da mobile agli annunci.
• Inviare un’email all’utente direttamente dal client mobile – semplificando e documentando la comunicazione.

Fate più cose via Web.

Accedete a Track-It! 11 dal vostro web browser e vi accorgerete di poter:

• Gestire i vostri acquisti IT facilitando e controllando il processo di acquisto.
• Gestire centralmente l’inventario hardware, software e i dispositivi non-PC correlati.
• Pianificare e gestire le richieste di change per ridurre i rischi associati ai cambiamenti.
• Accedere ai work order direttamente dal client web.

Footprints Service Core

Una potente piattaforma ITSM che cresce con voi

Che cosa rende unico BMC FootPrints?

BMC FootPrints segue le ITIL best practices e supporta i processi chiave come Incident e Problem, Change e Configuration Management.
BMC FootPrints è pensato per un’attività in evoluzione con il giusto bilanciamento tra usabilità, sicurezza e funzionalità.
E’ flessibile abbastanza da poter essere configurato, economicamente vantaggioso da giustificare l’investimento e abbastanza potente da crescere con voi.

Una soluzione integrata di ITSM

Con BMC FootPrints, potete scegliere solo le funzionalità che vi servono per adottare le IT Best Practice nel modo migliore per la vostra azienda. Ma si può andare più in là permettendo ad altri settori aziendali di migliorare la produttività e ridurre i costi. Soprattutto fa tutto da una singola web-based console: un solo prodotto, un solo produttore, un solo contratto di supporto, una sola vista su che cosa accade nella vostra azienda.

Flessibile, veloce e amichevole.

BMC FootPrints è veramente facile da configurare. Non più subdoli costi di programmazione o di consulenza – avrete voi il controllo grazie alla interfaccia web intuitiva e gestita da wizard. A partire dall’installazione e distribuzione fino al supporto e agli aggiornamenti, la facilità d’uso di FootPrints si traduce in un ROI immediato e in utenti molto più soddisfatti.

BMC FootPrints è particolarmente efficace nel gestire le diverse attività come un unico insieme: integrazione del service management e dell’asset management per un unico strumento immediato e veloce di risoluzione dei problemi. Non solo. BMC FootPrints offre un intuitivo, web-based service catalog, una esaustiva knowledge base, e l’integrazione ai web services, e tutto questo in un gran numero di sistemi operativi, browser e database.

Social IT

Con FootPrints ora potete anche facilmente comunicare con i vostri clienti attraverso il social network che preferiscono, incluso Facebook e Twitter, per velocizzare la risoluzione degli incident e offrire un servizio migliore

Permette una gestione finanaziaria e decisioni aziendali più accurate

Con FootPrints, è possibile valutare e capire le implicazioni finanziarie di una azione senza dover ricorrere all’aiuto di altri settori o strumenti, diminuendo il tempo speso in ricerche e migliorando l’accuratezza delle decisioni. In particolare grazie all’integrazione tra Footprints e BMC Client Management, potrete:

  • Associare le informazioni finanziarie, le garanzie e i dati relativi al supporto con i rispettivi CI (Configuration Item) nel CMDB
  • Visualizzare il valore dell’asset e le altre informazioni finanziarie direttamente dall’Incident, Problem e dai processi di Change.
  • Accedere facilmente ai dati finanziari per previsioni accurate e gestione di costi del servizio

BMC Client Management

Tieni sotto controllo i tuoi cespiti IT e i tuoi costi!

La gestione dei cespiti IT può assorbire il tuo tempo e il tuo budget. Una inadeguata gestione della configurazione hardware e software può incidere fino all’80% sul costo dell’intero ciclo di vita del computer, ma combinato con i numerosi strumenti di gestione dell’hardware e del software si può tradurre in un costo e una complessità stellare.

Mettete sotto controllo tutti i vostri cespiti IT con BMC Client Management. Automatizzando tutte le principali esigenze di gestione dei cespiti IT, come l’inventario, la distribuzione del software e la gestione dell’aggiornamento delle patch, BMC Client Management vi permette di aumentare le performance, ridurre il rischio e ottimizzare gli investimenti.
Questo approccio unificato rende BMC Client Management facile da implementare, facile da usare e facile da adattare alle necessità in evoluzione.

BMC Client Management  ti aiuta a ridurre le operazioni manuali di gestione degli asset per tutto il ciclo di vita del cespite.

  • Distribuisce o migra grandi volumi di sistemi in poco tempo con il multi-casting
  • Configura rapidamente gli aggiornamenti automatici, gli scan e i deployment
  • Un agente intelligente per la distribuzione e la gestione riconosce quando una nuova macchina va on line e automaticamente distribuisce l’agente corretto (OS – based)
  • Mantiene la compliance grazie all’automatica distribuzione degli agenti

Con BMC Client Management  si possono integrare in modo intelligente i dati degli asset con la soluzione di service desk BMC FootPrints Service Core:

  • Riduce i tempi di risoluzione dei ticket migliorando le opzioni del portale Self Service
  • Offre template utili, facili, pratici e personalizzabili out-of-the-box
  • Abilita comunicazioni bi-direzionali per azioni in tempo reale

Punti di Forza

  • Sei moduli software intercambiabili che si possono acquistare separatamente oppure in combinazioni che si adattino alle vostre esigenze.
  • Con una sola console, un solo agent e un solo database, questo sistema integrato, riduce i costi di acquisto.
  • Si scarica in pochi minuti, si installa in poche ore, si rende operativo in pochi giorni.
  • Interfaccia utente facile
  • Reportistica completa

Molte sfide una sola soluzione

  • Gestione della configurazione Hardware/software
  • Gestione dell’inventario dei cespiti IT
  • Distribuzione del software e gestione delle licenze
  • Distribuzione dei sistemi operativi
  • Gestione della conformità del software
  • Distribuzione delle patch
  • Gestione del risparmio energetico IT
  • Gestione dei dispositivi incorporati nella rete
  • Gestione dei desktop
  • Gestione remota dei cespiti
  • Gestione Finanziaria dei cespiti IT

BMC Discovery

Analisi approfondita delle soluzioni presenti sia Hardware che Software

BMC Discovery, ex ADDM, è una soluzione di gestione  digitale che automatizza la discovery  approfondita  delle applicazioni e dell’hardware nonchè  la mappatura delle relazioni tra loro per costruire una visione olistica di tutte le risorse dei data center e le interdipendenze tra di loro.

Mappa accuratamente le applicazioni in pochi minuti:

• Riduce le interruzioni del servizio grazie alla possibilita’ di prevedere e gestire i  cambiamenti di configurazione
• Effettua una  mappatura completa delle informazioni software, hardware, di rete e di storage
• Migliora i criteri di sicurezza con un inventario documentato al fine di  soddisfare i requisiti di conformità
• Dismette  o consolida gli asset in modo riservato capendo le relazioni e l’impatto sul business

RemedyForce

Moderno IT Service Management basato sull’applicazione cloud Salesforce

Una soluzione cloud-based per l’help desk basato sulla piattaforma Salesforce che consente agli utenti di migliorare  il business, con un investimento minimo di capitale.

  • Funzionalità complete: Incident, problem, change, service level management, self-service, discovery e asset management
  • Accesso moderno tramite mobile e social: con la piattaforma Salesforce 1 si risolvono gli incident, si sottopongono le approvazioni e le informazioni possono essere condivise  via Chatter o  chat
  • Dashboard  intuitive e funzioni di reportistica: viene risolto  il 90% dei problemi IT  alla prima chiamata; mostra metriche di business in tempo reale.
  • Configurazione non personalizzazione: si implemenatano nuove tecnologie e servizi senza necessità di codifica o scripting.
  • Nessun software o hardware da installare o gestire: aggiornamenti due volte all’anno